« Torna alla edizione


CONTINUANO LE S. MESSE ANCHE NELLE ZONE ROSSE
Il Vescovo di Siena raccomanda ai fedeli di partecipare alla Santa Messa
Luogo: Staggia

Rispondendo alle richieste di chiarimento dei giornalisti legate al Dpcm del 3 novembre 2020, ecco le precisazioni del direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana, Vincenzo Corrado.
Il provvedimento, come noto, divide l’Italia in tre aree - gialla, arancione e rossa - a seconda del livello di rischio. L’inserimento di una Regione in una delle tre fasce di criticità, ha spiegato il presidente del Consiglio, avverrà con ordinanza del Ministro della salute che recepisce l’esito del monitoraggio periodico effettuato congiuntamente con i rappresentanti delle Regioni. [...]
Come già nei precedenti Dpcm viene chiarito che le celebrazioni con la partecipazione del popolo si svolgono nel rispetto del protocollo sottoscritto dal Governo e dalla Conferenza Episcopale Italiana, integrato con le successive indicazioni del Comitato tecnico-scientifico (articolo 1 comma 9 lettera q).
Le celebrazioni con la partecipazione del popolo si svolgono nel rispetto del protocollo sottoscritto dal Governo e dalla Conferenza Episcopale Italiana, integrato con le successive indicazioni del Comitato tecnico-scientifico (articolo 1 comma 9 lettera q).
Nessun cambiamento, dunque. Nelle zone rosse, per partecipare a una celebrazione o recarsi in un luogo di culto, deve essere compilata l’autocertificazione.  

Fonte: Avvenire, 5 novembre 2020

IL VESCOVO RACCOMANDA AI FEDELI DI PARTECIPARE ALLA SANTA MESSA

L'Arcivescovo di Siena, in merito all’inserimento della regione Toscana nella ZONA ROSSA, invita tutti i sacerdoti a ricordare ai fedeli:
1. le celebrazioni con la partecipazione del popolo si svolgono nel rispetto del protocollo sottoscritto dal Governo e dalla Conferenza Episcopale Italiana (pertanto non ci sono cambiamenti o restrizioni).
2. per la partecipazione alle Celebrazioni Eucaristiche i fedeli si devono munire dell’autocertificazione. Nel modulo va selezionata la terza casella, cioè "altri motivi ammessi" [Per scaricare il modulo, clicca qui].

ORARIO S. MESSE A STAGGIA

Feriale: dal martedì al venerdì alle 18.00 (durante la zona rossa anche il lunedì)
Pre-festiva: sabato alle 18.00
Festiva: domenica alle 9.00 e alle 11.00

PIENO RISPETTO DELLE NORME VIGENTI

Tutte le celebrazioni si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme vigenti, in particolar modo il "Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo" firmato d'intesa tra il Governo Italiano e il presidente della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e le indicazioni del Vescovo di Siena Mons. Augusto Paolo Lojudice del 15/05/2020.
In particolar modo si chiede ai fedeli di rispettare sempre la distanza di sicurezza di 1 metro e di indossare la mascherina già prima di entrare in chiesa e durante tutta la permanenza in chiesa.
Non sarà consentito l'accesso alla chiesa in caso di sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°C.
Inoltre si provvederà alla igienizzazione ed aereazione della chiesa dopo ogni Messa. I volontari (dotati di tesserino di riconoscimento) sono a disposizione per ogni chiarimento e per agevolare il rispetto delle norme di sicurezza.

LA CHIESA È UN LUOGO MOLTO SICURO

La chiesa è un luogo molto sicuro per la salute del corpo e soprattutto dove si può pregare Dio per chiedere la salvezza dell'anima.

Per tornare all'homepage, clicca qui!

 


  • Ricevi gratis e in anteprima le notizie della parrocchia

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

amicideltimone-staggia.it