Amici del Timone n°56 del 24 dicembre 2018

Stampa ArticoloStampa


1 FESTA DI EPIFANIA: SPETTACOLO DEL MAGO LATINO (1° VOLTA A STAGGIA!) POI L'ARRIVO DEI RE MAGI
I re magi distribuiranno un dono a ciascun bambino presente; seguirà la tradizionale benedizione dei bambini
di 6 gennaio ore 16.00 - Fonte: Staggia
2 BENEDIZIONE DELLE CASE (A CURA DI DON STEFANO E DON MARIO)
Ecco i giorni e gli orari
di Gennaio-maggio - Fonte: Staggia
3 NEL NOME DI DIO, NON MI SPOGLIERO'
Jamie Schmidt è morta per difendere la propria dignità di donna... come Santa Maria Goretti
di 19 novembre 2018 - Fonte: St. Louis (Missouri - USA)
4 VIDEO: IL PRESEPE PIU' BELLO DELLA VALDELSA
Si può visitare dal 25 dicembre al 21 gennaio (VIDEO: intervista alla televisione)
di 25 dicembre - 21 gennaio - Fonte: Staggia
5 VISITA VIRTUALE ALLA CAPPELLA SISTINA
Ti sei perso o vuoi rivedere i quattro incontri con don Stefano alla scoperta dei Musei Vaticani?
Fonte: Internet
6 COLLETTA NATALIZIA PER I CRISTIANI IN IRAQ
Le offerte raccolte nelle Messe di Natale saranno, come sempre, destinate alla finalità decisa dalla Caritas Diocesana
Fonte: Staggia (e nel resto della diocesi di Siena)
7 CORSO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO
Valido per chi si sposa entro giugno 2021
di Dal 18 gennaio - Fonte: Staggia
8 SALONE GRATIS PER IL COMPLEANNO
Per i bambini che frequentano il catechismo a Staggia
di Tutto l'anno - Fonte: Staggia
9 MESSE DEL PERIODO NATALIZIO
Orari delle Sante Messe e delle altre funzioni liturgiche
di Dal 22 dicembre al 6 gennaio - Fonte: Staggia
10 PRANZO PER LA VITA
In occasione della Giornata Nazionale per la Vita
di domenica 4 febbraio - Fonte: Staggia
11 PRANZO DI NATALE con TOMBOLA!
Vieni anche tu!
di Domenica 16 dicembre ore 12.30 - Fonte: Staggia

1 - FESTA DI EPIFANIA: SPETTACOLO DEL MAGO LATINO (1° VOLTA A STAGGIA!) POI L'ARRIVO DEI RE MAGI
I re magi distribuiranno un dono a ciascun bambino presente; seguirà la tradizionale benedizione dei bambini
di 6 gennaio ore 16.00 - Fonte: Staggia

Ore 16.00 Spettacolo di magia con Mago Latino (prima volta che viene a Staggia!). Ingresso gratuito.
Al termine i RE MAGI distribuiranno un dono a ciascun bambino presente di qualunque età.
Concluderemo poi in chiesa verso le 18.00 con la tradizionale benedizione dei bambini.

Fonte: Staggia

2 - BENEDIZIONE DELLE CASE (A CURA DI DON STEFANO E DON MARIO)
Ecco i giorni e gli orari
di Gennaio-maggio - Fonte: Staggia

Per informazioni: clicca qui!

Fonte: Staggia

3 - NEL NOME DI DIO, NON MI SPOGLIERO'
Jamie Schmidt è morta per difendere la propria dignità di donna... come Santa Maria Goretti
di 19 novembre 2018 - Fonte: St. Louis (Missouri - USA)

Pochi giorni prima che si celebrasse la giornata contro la violenza sulle donne, Jamie Schmidt, 53 anni, mamma di tre figli, residente a St. Louis (Missouri), è stata uccisa per essersi rifiutata di fornire prestazioni sessuali al suo aguzzino, entrato in un negozio costringendo con la pistola alcune clienti a "soddisfarlo". Ma perché, allora, nessuno di quel movimento che ha invaso l'Occidente e il web di luci e scarpe rosse, ha speso una parola per questa vittima?
Bisogna constatare che l'ondata femminista, oggi più che mai rappresentata dalla retorica del #MeToo tende a colpevolizzare il maschio in quanto maschio, mentre la natura femminile sarebbe di per sé innocente, denunciando i cosiddetti femminicidi senza mai citare le statistiche delle violenze sugli uomini che dimostrano che il problema non è il sesso di nascita ma le relazioni malate. Il suo interesse non è quindi la denuncia di una società che ha ridotto la donna e la sessualità a merce, ma più che altro la riaffermazione vecchia sessant'anni del "corpo e mio e lo gestisco io". In poche parole, di me stessa posso fare ciò che voglio, persino andare con le bestie, basta che sia io a deciderlo.

NEL NOME DI DIO, NON MI SPOGLIERÒ
Jamie invece ricorda al femminismo chi è una vera donna, tramite il sacrificio della sua vita, per amore a se stessa e persino alla sua famiglia. Inoltre, guardare alla sequenza dei fatti, fa spiccare l'eroismo di questa donna a tal punto da sconfessare in pochi attimi l'ideologia femminista: il 19 novembre, mentre comprava alcuni oggetti per finire i rosari che stava creando per i membri di un ritiro spirituale della sua parrocchia, un uomo entra nel negozio e fingendo di aver dimenticato la carta di credito in macchina torna munito di pistola. Mette in ginocchio lei e altre due clienti donne. Chiede loro di spogliarsi e di sottomettersi alle sue richieste sessuali. Dopo aver visto le prime due donne obbedire, Jamie guarda in faccia l'uomo che le tiene la pistola puntata e grida: «Nel nome di Dio, non mi spoglierò», rifiutandosi di assecondare il delinquente. Dopodiché l'assassino le spara uccidendola.
Si può solo immaginare quanto questa donna, dalla voce angelica (hanno testimoniato i parrocchiani) e dalla vita normalissima, che sognava, come è stato ricordato dalla famiglia, di invecchiare con il marito e di assistere al cammino di crescita dei figli, in quegli ultimi attimi avrà pensato che ribellandosi poteva perdere non solo la sua vita, ma lasciare al mondo un vedovo e tre orfani. Eppure ha deciso di non piegarsi, mentre il piagnisteo del #MeToo si giustifica per aver assecondato i produttori che chiedevano alle attrici prestazioni sessuali in cambio non della vita, ma di un posto di lavoro. Si capisce quindi la vergogna che proverebbero le varie Asie Argento, se una vicenda come questa divenisse planetaria come la loro.

MA C'È UN ALTRO FATTO CHE INTERROGA
Perché Jamie ha ritenuto che la sua purezza valesse più della sua vita e di adempiere al compito di madre e di moglie? Mentre, probabilmente, se l'uomo le avesse chiesto di aprire la cassa di una banca piena di denaro altrui avrebbe obbedito. E cosa c'entra questo omicidio con la fede, l'unico bene (insieme alla vita altrui) per cui un credente può accettare di sacrificarsi? San Paolo nella prima lettera ai Corinzi spiega loro: «Non sapete che i vostri corpi sono membra di Cristo? Prenderò dunque le membra di Cristo e ne farò membra di una prostituta? Non sia mai!…chi si dà alla fornicazione, pecca contro il proprio corpo. O non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete da Dio, e che non appartenete a voi stessi? Infatti siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo!».
In effetti, l'ambito sessuale ha qualcosa di sacro per ogni uomo, a maggior ragione per il cristiano. A spiegarlo è un saggio di Dietrich von Hildebrand, filosofo e teologo tedesco, ripubblicato nell'ottobre del 2017 dal National Catholic Register: «L'uomo puro percepisce il mistero del sesso. Percepisce la sua profondità, la sua serietà, la sua intimità… Comprende implicitamente la proposta sublime e il significato fondamentale della sessualità e comprende la spaventosa profanazione di ogni abuso del sesso, il veleno mortale, capace di inquinare l'anima e separarla da Dio, che il piacere sessuale genera quando trattato come il suo fine».

FEDELTÀ A DIO E AL MATRIMONIO
In sintesi la sessualità al di fuori del fine per cui Dio l'ha creata, la donazione esclusiva e aperta alla vita, lo può allontanare più che mai da Lui. Il motivo è che l'atto sessuale è l'unico in cui all'uomo viene permesso di partecipare a due delle prerogative esclusive di Dio: la comunione e la creazione. Compiendolo l'uomo si avvicina più che mai al Creatore, come non avviene in nessun altro caso, se non nel miracolo della transustanziazione a cui partecipa il sacerdote (non a caso il letto nuziale è definito l'altare degli sposi). Perciò, continua il teologo, «il sesso appartiene in un modo speciale a Dio, e quindi [l'uomo puro] può farne uso nel modo in cui Dio lo ha esplicitamente regolato». Così, «diversamente dall'innocua sfera del mangiare, del bere o dell'attività intellettuale, il dominio della sessualità appartiene in un modo unico a Dio».
Si capisce quindi il martirio riconosciuta dalla Chiesa di Maria Goretti, che morì piuttosto che profanare il tempio di Dio. E si comprende il sacrificio di una fedele cattolica come Jamie che imbarazza un mondo che pur dicendo di amare il sesso (mentre i cattolici ne avrebbero timore), in realtà lo svilisce ad un punto tale da compiere ormai milioni di sacrilegi ogni giorno.
E a dimostrare la gravità della profanazione non è solo la fede, tanto che se si fosse piegata, avrebbe subìto per tutta la vita il trauma dell'abuso oltre che sulla sua anima anche sul suo corpo, come rileva questo grosso studio sulle vittime adulte di abusi sessuali. E persino i suoi figli avrebbero pagato con «problematiche psicologiche, in conseguenza dell'abuso subito dalla madre». Mentre morendo così Jamie si è guadagnata il paradiso, lasciato in dono al marito e ai figli, non solo l'esempio di una fedeltà fino al sangue a Dio ma anche al matrimonio.

Fonte: BastaBugie n.589 del 12 dicembre 2018

Fonte: St. Louis (Missouri - USA)

4 - VIDEO: IL PRESEPE PIU' BELLO DELLA VALDELSA
Si può visitare dal 25 dicembre al 21 gennaio (VIDEO: intervista alla televisione)
di 25 dicembre - 21 gennaio - Fonte: Staggia

Il presepe animato di Staggia Senese, porta il nome di Mauro Bilenchi.
Ma chi è Mauro Bilenchi? Il vero ideatore e realizzatore del presepe, noto a tutti gli "Staggesi" come il più storico e attivo volontario della Misericordia di Staggia Senese, a cui dedica molto del suo tempo libero.
Mauro, staggese, con l’hobby fin da bambino per il presepe, dal 2005 è subentrato a don Giovanni nella realizzazione del presepe e con tanto tempo e pazienza allestisce, grazie anche alla collaborazione del fratello Mario e di Federico Parri, uno dei presepi meccanizzati più belli della Valdelsa. Anche quest’anno, come ormai da consuetudine, ha realizzato un aggiornato e particolare presepe animato, che è possibile visitare per tutto il periodo delle feste natalizie.
L’opera è totalmente rinnovata (nuove scene ed allestimenti) le statuine si muovono, di giorno tutti gli abitanti del paese sono intenti al lavoro, di notte mentre tutti riposano, il bambino piange e il fornaio prepara il pane, uno spettacolo unico con giochi di luci e acqua da non perdere!
Il presepe realizzato all’interno della chiesa di Staggia, è completamente meccanizzato con ciclo completo di 5 minuti alba, giorno, tramonto e notte. Il tutto per un totale di oltre 200 movimenti, tutti realizzati e curati nei minimi particolari.
Si può visitare dal 25 dicembre al 21 gennaio. L'ingresso è libero.
Orario apertura: 08.00 - 12.00 / 16.30 - 20.00 (domenica e festivi 15.00 - 20.00)



https://www.youtube.com/watch?v=Gnt_HuyhfFI

Fonte: Staggia

5 - VISITA VIRTUALE ALLA CAPPELLA SISTINA
Ti sei perso o vuoi rivedere i quattro incontri con don Stefano alla scoperta dei Musei Vaticani?
Fonte Internet

Con don Stefano scoprirai le meraviglie dei capolavori di Michelangelo, Botticelli, Perugino, Ghirlandaio, ecc.

SI POSSONO VEDERE LE QUATTRO LEZIONI SU YOUTUBE:


https://www.youtube.com/watch?v=wB5OVg-XGD8


https://www.youtube.com/watch?v=RCHdTsYtRq0


https://www.youtube.com/watch?v=UG78V444deg


https://www.youtube.com/watch?v=p73N-sdw6zs

Fonte: Internet

6 - COLLETTA NATALIZIA PER I CRISTIANI IN IRAQ
Le offerte raccolte nelle Messe di Natale saranno, come sempre, destinate alla finalità decisa dalla Caritas Diocesana
Fonte Staggia (e nel resto della diocesi di Siena)

Le offerte raccolte nelle Messe di Natale come sempre saranno destinate alla Caritas Diocesana, che per volere dell'Arcivescovo, quest'anno saranno devolute per Qaraqosh, città del nord dell'Iraq dove i cristiani stanno tornando dopo la feroce persecuzione subita il 10 giugno del 2014 quando, a partire da Mosul (ex Ninive), iniziò la tragedia e l'esodo dei cristiani. Tutto cambiò in 12 ore: furono sterminati molti cristiani e gli altri furono costretti a fuggire lasciando tutto.
La Caritas Diocesana si trova a Siena in Via della Diana.

Fonte: Staggia (e nel resto della diocesi di Siena)

7 - CORSO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO
Valido per chi si sposa entro giugno 2021
di Dal 18 gennaio - Fonte: Staggia

Il corso inizierà venerdì 18 gennaio alle 21.00 e prevede sette incontri dopo cena con cadenza quindicinale circa.
Al temine sarà rilasciato un attestato di partecipazione da allegare ai documenti per il matrimonio.
Per iscrizioni chiedere in parrocchia (tel. 0577 931 123) o inviare una mail.
Per ulteriori informazioni sulla celebrazione e sui documenti del matrimonio, clicca qui!

Fonte: Staggia

8 - SALONE GRATIS PER IL COMPLEANNO
Per i bambini che frequentano il catechismo a Staggia
di Tutto l'anno - Fonte: Staggia

Il giorno del compleanno (o entro una settimana prima o dopo) i bambini iscritti all'anno di catechismo in corso potranno usufruire del salone parrocchiale "Don Giovanni Rinaldi".
Per informazioni, clicca qui!

Fonte: Staggia

9 - MESSE DEL PERIODO NATALIZIO
Orari delle Sante Messe e delle altre funzioni liturgiche
di Dal 22 dicembre al 6 gennaio - Fonte: Staggia

Venerdì 21
17.00 Penitenziale comunitaria con più confessori (al termine S. Messa)

Lunedì 24
18.00 S. Messa prefestiva (del Natale)
24.00 S. Messa di mezzanotte

Martedì 25 - Natale del Signore
9.00 S. Messa
11.00 S. Messa

Mercoledì 26 - Santo Stefano, primo martire
11.00 S. Messa

Lunedì 31 - San Silvestro
18.00 S. Messa prefestiva (di Capodanno) e Te Deum

Martedì 1 - S. Maria Madre di Dio
9.00 S. Messa
11.00 S. Messa

Sabato 5
18.00 S. Messa (prefestiva dell'Epifania)

Domenica 6 - Epifania
9.00 S. Messa
11.00 S. Messa
16.00 Festa per bambini. Spettacolo di magia con Mago Latino (prima volta che viene a Staggia).
Al termine i RE MAGI distribuiranno un dono a ciascun bambino presente di qualunque età.
Concluderemo poi in chiesa verso le 17.15 con la tradizionale benedizione dei bambini.


QUANDO C'E' L'OBBLIGO DI ANDARE ALLA MESSA?
Oltre a tutte le domeniche, si ricorda che sono di precetto (cioè con obbligo di Messa): Natale, Primo dell'anno, Epifania.

PRESEPE IN CHIESA
Vieni a visitare il presepe più bello della valdelsa!
Le statuine si muovono: uno spettacolo da non perdere!
Quest'anno nuovi scenari...
Dal 25 dicembre nella chiesa di Staggia.
Il presepe è stato realizzato da Mauro Bilenchi e Federico Parri.

Fonte: Staggia

10 - PRANZO PER LA VITA
In occasione della Giornata Nazionale per la Vita
di domenica 4 febbraio - Fonte: Staggia

Durante il pranzo: testimonianze e filmati in favore della vita nascente Per prenotazioni (entro il 31 gennaio), rivolgersi a Clementina (ore pasti tel. 0577 930 393).
IL RICAVATO DEL PRANZO sarà devoluto interamente in beneficenza al C.A.V. (Centro di Aiuto alla Vita) di Siena.
Ulteriori informazioni sul CAV Centro di Aiuto alla Vita:
http://www.cavsiena.it

Fonte: Staggia

11 - PRANZO DI NATALE con TOMBOLA!
Vieni anche tu!
di Domenica 16 dicembre ore 12.30 - Fonte: Staggia

Prenotazioni (entro il 13/12): scrivere una mail attraverso il sito (clicca su SCRIVICI).
Costo € 10. Chi non può partecipare al pranzo, può comunque venire alle ore 14.30 per delle divertenti tombole con ricchi premi.

Fonte: Staggia

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.